risotto al tartufo abbinamento prosecco zeronove

Risotto al tartufo: ricetta e abbinamento con il calice perfetto

Il risotto al tartufo è uno dei più famosi piatti della tradizione italiana, una ricetta semplice arricchita dal sapore deciso delle scaglie di tartufo.

La preparazione è di facile esecuzione anche se non si ha grande confidenza con i fornelli, in quanto si tratta di un normale risotto alla parmigiana che viene poi arricchito dalle lamelle di tartufo.

Vediamo allora di seguito le varie fasi di questa preparazione, che vede come protagonista assoluto un ingrediente così particolare e dal sapore intenso come il tartufo.

 

 

La preparazione

 

Inizia facendo tostare il riso a secco all’interno di una pentola, che sia preferibilmente alquanto bassa. Durante la tostatura puoi aggiungere un filo d’olio e lasciare sfumare con un bicchiere di Brut ZeroNove, prosecco superiore DOCG.

Aggiungi poi del brodo vegetale, circa un mestolo. Se prepari direttamente tu il brodo vegetale ricorda di preferire sicuramente carote e sedano, ma anche della cipolla. Dopo aver portato a cottura il riso puoi iniziare ad aggiungere il brodo, lentamente, avendo cura di aggiungerne dell’altro solo quando il precedente è stato interamente assorbito.

A questo punto puoi spegnere il fuoco e aggiungere burro e parmigiano per la mantecatura. Fatto ciò lascia riposare il tutto un paio di minuti avendo cura di chiudere la pentola con il coperchio e dedica questo tempo alle operazioni di affettatura del tartufo.

Subito dopo puoi impiattare il risotto e aggiungerci sopra qualche fetta di tartufo prima di portare i piatti in tavola.

 

 

Cosa si abbina bene al risotto al tartufo?

 

Certamente il tartufo ha un sapore deciso e persistente che si sposa alla perfezione con un buon bicchiere di Zero Nove Brut, già adoperato per sfumare il riso. Parliamo di un Brut superiore dal sapore morbido e persistente perfetto per esaltare le caratteristiche di questo piatto, bilanciandone inoltre l’aromaticità.

Puoi berlo per accompagnare il tuo risotto al tartufo o sorseggiarlo direttamente a tutto pasto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.